‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

La densità perduta (e ritrovata)

ecupero della densità della pelle del viso
venerdì 10 febbraio 2017
Rughe, perdita di tono, ovale svuotato... sono solo le manifestazioni esteriori di un rallentamento generale delle attività delle cellule cutanee.
Ecco come agire a livello cosmetico per stimolare la loro funzionalità e contrastare la perdita di densità.

proteoglicani manutentori della pelle del viso

Non si può stabilire con esattezza quando la pelle cominci a invecchiare. Sappiamo però che il processo che sta alla base dell’invecchiamento cutaneo ha inizio molto tempo prima che i suoi effetti siano visibili.

Rughe profonde, perdita di tono, ovale del viso svuotato... sono le manifestazioni esteriori di un rallentamento generale delle attività delle cellule cutanee.

Da un lato diminuisce la sintesi (cioè la formazione) dei componenti che garantiscono elasticità e compattezza della cute: elastina, collagene e proteoglicani.

Dall’altro lato elastina, collagene e proteoglicani già presenti nei tessuti si degradano.

Cosa sono i proteoglicani?

I proteoglicani sono componenti fondamentali del derma, formati da proteine e zuccheri. Hanno la funzione di sostenere la struttura della pelle, aiutandola a mantenere la sua “forma”, la sua resistenza e la sua elasticità.

Possiamo paragonare i proteoglicani a dei “manutentori” della struttura della pelle perché mantengono “in forma” la struttura a elica del collagene (vero e proprio sostegno della pelle).

Come mantenere i “manutentori” della pelle 

Non possiamo fermare il tempo, ma possiamo evitare di accelerarne gli effetti sulla nostra pelle, con alcune buone abitudini:

  • Non fumare
  • Evitare gli alcolici
  • Esporsi al sole solo con una protezione solare, tutto l’anno
  • Seguire una dieta variata e ricca di frutta e verdura
  • Dormire regolarmente e cercare di evitare lo stress

Cosmetici pro-glicani

Per contrastare la perdita di densità della pelle e riempire le rughe dall’interno, a livello cosmetico è possibile stimolare la funzionalità delle cellule che producono i proteoglicani.

Come? Anche grazie all’uso di principi attivi cosmetici mirati, chiamati peptidi filler o pro-glicani: molecole che grazie alle loro piccole dimensioni penetrano nell’epidermide ed esercitano la loro azione in profondità, a livello del derma.

azione dei pro-glicani 

Chiedi al tuo farmacista di fiducia la crema viso più adatta alle tue esigenze.
Queste le creme della nostra linea densificanti repair pro-glicani:

Crema densificante rinnovatrice PRO-GLICANI e RETINOLO
Crema densificante levigante PRO-GLICANI e A. LATTOBIONICO
Crema densificante nutriente PRO-GLICANI e OLIO DI ARGAN


ecupero della densità della pelle del viso