‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

Ma quale mal d’amore? Ecco perché non va curato

giovane coppia innamorata si guarda negli occhi
martedì 3 febbraio 2015
Crampi allo stomaco?
Brividi?
Giramenti di testa?
Niente paura: è (solo) il tipico malessere stagionale. No… non stiamo parlando di influenza, ma di amore.
Che, almeno secondo Al Pacino ne "L'avvocato del Diavolo" biochimicamente non è diverso da un'abbuffata di cioccolato.

coppia innamorata sulla neveD'altra parte se febbraio è il mese delle febbri, il giorno 14 è invece consacrato a un tipo di febbre del tutto particolare: quella d'amore.

Che sia una storia appena nata o un'unione che resiste al tempo e alle avversità, che sia una passione travolgente o un interesse non ancora confessato e forse non corrisposto, l'amore scatena in ognuno di noi una serie di reazioni chimiche incontrollabili e intense che non accelerano solo i battiti del cuore, ma cambiano anche il nostro aspetto.

Proprio come gli animali in fase di corteggiamento, anche uomini e donne quando s'innamorano si fanno più belli. Una bellezza aggiuntiva che non è data semplicemente da trucco, parrucco e guardaroba rinnovato, ma che viene da dentro.

Sappiamo tutti che nello spettacolo della seduzione i feromoni hanno un ruolo da protagonista indiscusso. Ma quando la storia si fa seria, ecco che entrano in scena le endorfine.

Sono proteine rilasciate dalla ghiandola pituitaria e dall'ipotalamo che inibiscono la trasmissione del dolore e influenzano l'emotività. Una specie di "droga" naturale, con effetto rilassante e calmante. Grazie alla loro azione non solo ci sentiamo sereni e appagati, ma resistiamo meglio a stress e fatica e siamo anche più attraenti.
Le endorfine, infatti, stimolano il microcircolo e l'attività di cheratinociti e fibroblasti, rendendo la pelle più luminosa, distesa, dalla grana più fine…in poche parole più bella.

I cheratinociti sono responsabili della sintesi della cheratina, la proteina di cui sono composti i capelli e gli strati più superficiali della pelle. L'attività dei cheratinociti, stimolata dalle endorfine, partecipa quindi alla rigenerazione della pelle e alla corposità dei capelli.

I fibroblasti si trovano invece nel derma e sono responsabili della formazione di elastina e collagene: le fibre che sostengono i tessuti e li mantengono in forma, elastici e compatti. Sono questi i veri registi della bellezza della pelle.

Forse l'amore non cambierà il mondo, ma cambia noi (quasi sempre) in meglio.  


E SE MANCANO LE ENDORFINE?
SCOPRI LE NOSTRE CREME VISO PRO-COLLAGENE


giovane coppia innamorata si guarda negli occhi