‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

5 modi per rinnovarti a gennaio

Bella ragazza con pelle sensibile al freddo
giovedì 7 gennaio 2016
L'Epifania tutte le feste porta via, ma restano i segni. Soprattutto sulla pelle. Leggi come rinnovarla in 5 semplici passi.

​​​​Pelle sensibile al freddo, come rinnovarla

​A Capodanno hai fatto tanti bei propositi per l’anno nuovo, ma poi ti guardi allo specchio e vedi la tua pelle ispessita, opaca e spenta?

Niente paura: è normale!

Durante l’inverno sulla superficie cutanea si sono accumulati strati di lipidi e cheratina che l’hanno appesantita, a meno che tu non abbia provveduto a trattamenti periodici per far respirare la pelle.
Se non hai provveduto, inizia bene il 2016 e rinnova la tua pelle con 5 rimedi beauty per “alleggerirla”. 

Perché se è indubbio che la vera bellezza è quella interiore (e quindi dovresti cominciare una dieta detox) anche l’occhio vuole la sua parte.

5 passi per rinnovare la pelle​​

 

  1. Elimina i brutti ricordi dell’anno scorso.

    E anche i segni che hanno lasciato sulla tua pelle. Per stimolare la circolazione e il rinnovo dell’epidermide, il primo passo è uno scrub, dalla punta dei piedi (si comincia massaggiando le gambe in direzione del cuore) alla punta del naso.
    Scegli un prodotto più delicato per il viso (come lo Scrub ​viso ​MICROPERLE VEGETALI e ALLANTOINA) e uno maggiormente esfoliante per il resto del corpo (prova lo Scrub corpo MICROPERLE VEGETALI ed EQUISETO​). 
    Per i talloni meglio un pediluvio per ammorbidire la pelle ispessita e una passata di pietra pomice.​

  2. ​Rispetta il film. ​​​​

    Per rispettare il film idrolipidico della pelle, scegli detergenti delicati, con pH leggermente acido e privi di tensioattivi aggressivi (controlla che in etichetta non compaiano SLS e SLES).
    Non abbondare con le quantità: più schiuma non significa più pulito.
    Infine opta per i detergenti liquidi, anche per le mani: le saponette per loro natura rimangono maggiormente esposte al contatto con aria e microrganismi esterni.

  3. Non farti seccare.

    Il riscaldamento interno, il freddo e l’umido esterno seccano la pelle di viso e mani. Dissetal​a con delle creme molto idratanti, sia per il viso sia per il corpo e le​ mani. L’Acido Ialuronico, ad esempio, è un principio attivo molto utilizzato perché garantisce un apporto di idratazione profondo e costante all’epidermide.
    Scopri i nostri trattamenti viso idratanti all'Acido Ialuronico​.

  4. Illuminati di frutta.

    Quando il rinnovamento del colorito della pelle è più difficile e manca soprattutto luminosità, gli acidi delicati della frutta possono aiutare a liberare le nuove cellule più vitali e a ridurre la rugosità accumulata. Per questo puoi affidare a un peeling all’acido glicolico, come il nostro Rinnovatore Glicolico complex 10%.
    Quale è il momento migliore per fare il peeling? La sera, in modo che possa agire durante tutta la notte.

  5. Dai un occhio al contorno.

    ​​Riserva un’attenzione in più al contorno occhi: la sua pelle particolarmente sottile può risentire ancora di più di secchezza e aggressioni esterne. Una crema dedicata (come la Crema contorno occhi CENTELLA e PEPTIDE-5) attenuerà i segni di espressione e di stanchezza e rivitalizzerà il microcircolo nella zona attorno agli occhi.​

Bella ragazza con pelle sensibile al freddo