‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

Sindrome premestruale e menopausa: l'alimentazione che aiuta

Alimentazione in menopausa
venerdì 10 ottobre 2014
Sindrome premestruale, alterazioni del ciclo, crampi mestruali, disturbi della menopausa e altri problemi tipicamente femminili possono essere causati anche da un’alimentazione scorretta. Leggi a cosa sono dovuti e come un approccio dietetico consapevole può limitarli e favorire l’equilibrio ormonale.

​​Cosa sono dismenorrea e sindrome premestruale?
La dismenorrea è un ciclo particolarmente doloroso che si presenta 6 mesi - 1 anno dopo il menarca. La sindrome premestruale si manifesta, invece, nei 5-10 giorni che precedono il ciclo con sintomi fisici e psico-comportamentali.

Che cosa causa i loro fastidi?
Sono soprattutto gli estrogeni, principali ormoni sessuali femminili, a causare i fastidi tipici di menopausa e sindrome premestruale. Nella fase postovulatoria e, soprattutto, nella menopausa il numero di estrogeni si riduce causando cambiamenti di umore quali tristezza, ansia, emotività, disturbi del sonno, ma anche cefalee, emicranie e altri dolori tipicamente legati alla sindrome premestruale.

È possibile limitare questi squilibri tramite l’alimentazione?
Un’alimentazione ricca soprattutto di Vitamine del gruppo B e di Magnesio protegge il sistema nervoso, favorendo l’attività dei neurotrasmettitori che attenuano la tensione addominale e sono efficaci contro la cefalea. 

alimentazione in menopausaI tuoi alleati a tavola sono quindi:
1) Alimenti ricchi di vitamine B1 e B6:
· cereali integrali
· funghi
· piselli
· banane
· molluschi
2) Cibi ricchi di Magnesio:
· verdure a foglia verde scuro (spinaci, bieta, cicoria)
· legumi
· frutta essiccata (fichi, albicocche)
· frutta secca con il guscio (mandorle, noci)
· semi oleosi (girasole, lino, sesamo)
3) Pesce ricco di Omega-3:
· pesce azzurro
· salmone
4) Alimenti che, se è presente un’adeguata flora batterica, hanno un effetto positivo sull’equilibrio ormonale:
· semi di soia
· tofu
· riso integrale
· orzo
· fagioli
· fagiolini
· carote
· liquirizia
· foglie di salvia

Evita invece:
· caffè e alcol che riducono l’assorbimento del Magnesio
· cibi troppo grassi e salati
· carni rosse
· latticini

CHIEDI AL TUO FARMACISTA UN CONSIGLIO PERSONALIZZATO E I PRODOTTI GIUSTI PER AFFRONTARE CON SERENITÀ MENOPAUSA E SINDROME PREMESTRUALE:

MAGNESIO 450
FLAVOselect
OMEGA-3
MELATONINAcomplex

 

Data di pubblicazione: 10/10/2014


Alimentazione in menopausa