‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

La dieta antiaging

mele verdi, zucchine, sedano cibi sani e leggeri
lunedì 4 aprile 2016
Vivere a lungo è il sogno di tutti, ma la vera fortuna è vivere bene a lungo.
A cosa ci servirebbe, infatti, vivere fino a cent’anni senza riuscire a goderceli?

Non si tratta solo di fortuna! 
Ovviamente il nostro corredo genetico ha un peso, ma i nostri geni di longevità possono essere aiutati oppure ostacolati dalle nostre azioni.
Ogni cibo che mangiamo, ogni nostra decisione come fare sport, non fumare, avere una vita sociale, mantenere la mente attiva, influiscono sulla velocità con cui invecchiamo.

Possiamo allungar e migliorare la nostra qualità di vita anche a tavola, seguendo se non una dieta, delle norme alimentari antiaging.
Eccone alcune.

 frutta e verdura dietetica antiagingMAGRA VS. GRASSA

Ottimizza il profilo metabolico, riequilibrando la massa magra e la massa grassa. Le proteine, in particolare quelle vegetali, favoriscono la riduzione della massa grassa.
Limita però il consumo di carni rosse a una volta la settimana.

ATTACCO ALL'INSULINA

Tieni sotto controllo i livelli di insulina. In questo possono aiutarti alimenti ricchi di fibra (crusca di grano, legumi, cereali integrali, frutta secca, carciofi, datteri, mele, pere…) che riduce i picchi glicemici successivi ai pasti, e di magnesio (semi di zucca, germogli di soia, riso integrale, fichi, vegetali a foglia verde, cioccolato fondente…), che interviene positivamente sull’azione insulinica.   
Cerca invece di non mangiare dolci o cereali raffinati più di una volta a settimana.

SAPORE DI SALE?

Meglio di no perché il sale contribuisce ad alzare la pressione.
Quindi limitane l'uso a tavola, preferendo le spezie per condire e rinunciando ai cibi che ne sono pieni: insaccati, cibi conservati sotto sale, formaggi molto stagionati, dadi vegetali, patatine fritte e salatini, cracker, salse...   

FAI SCORRERE IL BENESSERE 

Bevi molta acqua e tisane detox (per esempio a base di betulla, tarassaco, gambo di ananas, finocchio, equiseto, uva ursina…): aiuterai l’organismo ad eliminare le tossine e faciliterai il lavoro di fegato e reni.
Ma la quantità non basta: bevi soprattutto lontano dai pasti.

FRESCHI DI STAGIONE

Mangia frutta e verdura fresca e di stagione.
Perché è tanto importante seguire la stagionalità? Perché i frutti esotici o fuori stagione sono spesso raccoltie ancora acerbi per essere conservati lungo viaggi intercontinentali e durare di più. Inoltre metodi di coltivazione industriali e tecniche di lavaggi intensivi portano sulle nostre tavole alimenti poveri di micronutrienti. 
Nei frutti e negli ortaggi colti al giusto punto di maturazione, invece, c'è una più alta concentrazione di vitamine, sali minerali e fitocomposti benefici.

Ecco frutta e verdura di stagione in primavera in Italia:

  • Albicocche,
  • Arance,
  • Asparagi,
  • Bietole,
  • Broccoli,
  • Carciofi,
  • Cavolfiore,
  • Crescione,
  • Finocchi,
  • Fragole,
  • Lattuga,
  • Limoni,
  • Mele,
  • Pere,
  • Ravanelli,
  • Spinaci,
  • Porro. 

MANGIA SPESSO

Non aspettare pranzo e cena per abbuffarti, ma fornisci al tuo corpo l’energia di cui ha bisogno durante la giornata, senza sovraccaricarlo.
L'ideale sarebbero 5 pasti non troppo abbondanti distribuiti tra mattina e sera.

OLTRE LE REGOLE ANTIAGING...

L'importante è metterle in pratica.
Se vuoi confrontarti con uno specialista in stile di vita e alimentazione antiaging, passa in farmacia!
Nelle farmacie Rete Farmacisti Preparatori potrai richiedere una consulenza mirata e consigli alimentari su misura per te.

Trova la farmacia Rete più vicina a te

mele verdi, zucchine, sedano cibi sani e leggeri