‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

Allena la tua memoria

perdita di memoria in autunno
martedì 1 settembre 2015
Settembre è il mese dei grandi rientri: a scuola, al lavoro, alle scarpe chiuse e ai soliti ritmi.

Con la fine dell'estate salutiamo vacanze e relax e ricominciamo a fare sul serio, facendo appello alle energie mentali e alla capacità di concentrazione che in estate avevamo dedicato a occupazioni più leggere.

profilo uomo perdita di memoria in autunnoEd è soprattutto la memoria quella che ci serve risvegliare quando ricominciamo a studiare o a lavorare. E se anche non siamo costretti da esigenze esterne a metterla alla prova, dovremmo farlo "per sport".
Per conservare buona memoria, infatti, dobbiamo tenerla in allenamento costante, proprio come si fa con un muscolo: se non la usiamo il rischio è che si atrofizzi precocemente.

In attesa dell'inizio ufficiale dell'autunno, quindi, ecco qualche piccolo trucco per allenarci a ricordare meglio.

Ricorda positivo

Cerca di associare a emozioni positive le nozioni che devi imparare. La capacità di ricordare e l'oblio, infatti, sono fortemente influenzati dalle emozioni positive o negative: un apprendimento giocoso stimola il ritmo di trasferimento delle informazioni nella parte della corteccia cerebrale dove i ricordi si fissano in modo duraturo e persistente (memoria secondaria).

Costruisci i tuoi percorsi

Cerca di creare più associazioni possibili tra i dati che impari e quelli che già conosci, crea dei percorsi logici. Quando un'informazione viene fissata, infatti, il cervello costruisce una rete di nuove connessioni che permetteranno nel tempo di ritrovare il percorso ai dati significativi e quindi di ricordare. Se un dato non viene richiamato per lungo tempo, questo percorso va perso e noi dimentichiamo.

Divertiti

Sono molto utili per la memoria i giochi di abilità come il Sudoku, i problemi di enigmistica, gli esercizi di matematica… ma anche leggere e ascoltare musica classica.

Divieto di fumo

Riduci (o meglio, evita) il consumo di alcol e il fumo di sigaretta. La tua memoria ti premierà con un soddisfacente funzionamento negli anni

Un aiuto in più

Per favorire la concentrazione, puoi farti aiutare da GINSENSG ed ELEUTEROCOCCOplus: un integratore alimentare a base di Ginseng e Guaranà che, grazie all'effetto tonico, sono utili in caso di stanchezza fisica e mentale. 

Per sostenere gli sforzi dei giovani e giovanissimi studenti, sono ideali tonici come ARGININA e FOSFOSERINA, con Folato (Acido Folico) che contribuisce alla normale funzione psicologica, e PAPPA REALE e ROSA CANINA PLUS, che contiene Acerola e Rosa canina.
Acerola e Rosa canina hanno un'azione ricostituente e apportano Vitamina C, che contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento.


perdita di memoria in autunno