‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

Le vitamine in inverno

lunedì 20 gennaio 2014
Se talvolta ci sentiamo più stanchi e meno concentrati non è soltanto colpa della stagione invernale, con il suo clima rigido e le giornate più corte …. è importante ricordare che spesso è proprio il cibo che mangiamo che ha la capacità di influire sui nostri livelli di energia fisica e mentale, fornirci calore e prontezza! Vediamo insieme in che modo.

​​Le vitamine in invernoLa frutta e la verdura sono alimenti ricchi di minerali e Vitamine. Assunte in adeguate quantità contribuiscono non solo a potenziare le nostre difese antiossidanti, a controllare il peso e a favorire il benessere del microcircolo, ma estendono i loro benefici anche al sistema nervoso centrale e alle ossa.

In inverno i consumi e le scelte di frutta e ortaggi sono spesso più limitati. È quindi buona norma integrare la dieta con prodotti a base di Vitamine. Una loro carenza, nei ragazzi giovani, si riflette in periodi di stanchezza e difficoltà a concentrarsi. Sono utili allora le Vitamine del gruppo B:​

  • la Vitamina B1 (Tiamina) che facilita il metabolismo del glucosio fornendo importanti quantità di zuccheri al nostro cervello
  • ​la Vitamina B6 (Piridossina) che sostiene il normale metabolismo energetico e il buon funzionamento del sistema nervoso, contribuendo in modo importante alla sintesi di proteine e glicogeno (la forma con cui il glucosio vene immagazzinato nel nostro corpo)
  • la Vitamina B2 (Riboflavina), responsabile a sua volta del corretto funzionamento non solo della Vitamina B6, ma di svariate altre Vitamine
  • la Vitamina B12, che aiuta la riduzione del senso di fatica e di stanchezza e sostiene il corretto funzionamento del sistema immunitario
  • la Vitamina B9 (altrimenti nota come Acido Folico), che è capace di favorire le funzioni psicologiche, le risposte del sistema immunitario e il mantenimento di concentrazione ed energia
  • la Vitamina B5 (Acido Pantotenico) per il suo contributo alla formazione di neurotrasmettitori, ormoni e Vitamina D.

Chi fa abitualmente dello sport, ha bisogno di un maggior sostegno nutritivo, che sia bilanciato e adeguato al consumo calorico dell'organismo. Non solo quindi via libera a prodotti a base di Aminoacidi, i mattoncini da cui sono formate le proteine del nostro corpo, ma anche integrazione delle riserve energetiche con Vitamine, specie del gruppo B​, che favoriscono il corretto metabolismo di zuccheri, proteine e migliorano gli stati di stanchezza e di fatica.

​Per tutti infine, non dimentichiamoci dell'importanza della Vitamina C, che aiuta a mantenere attive le difese antiossidanti, mantiene il benessere del sistema nervoso, delle ossa, pelle e delle cartilagini. La Vitamina A che sostiene il sistema immunitario e una buona funzionalità visiva e la Vitamina E che protegge le cellule dallo stress ossidativo.

​Insomma, un vero e proprio alfabeto della salute per la mente e per il corpo!​


Data di pubblicazione: 20/01/2014​