‭(Nascosta)‬ CatalogItemCheckWebPart

Buonissime feste

Panettone
martedì 24 dicembre 2013
È difficile concepire una festa che non si concluda in “dolcezza” con un prelibato dessert. E a Natale, in particolare, è difficile rinunciare ai dolci della tradizione, come panettone e pandoro, dopo averli aspettati tutto l'anno. Ma esagerare con gli zuccheri non fa bene: scopri perché.
​​​​panettone dolci feste

Durante le feste è difficile rinunciare ai dolci, ma dobbiamo ricordare che un eccessivo consumo di zuccheri semplici (dolci, biscotti…) può provocare squilibri all'andamento insulinico-glicemico con un devastante effetto "circolo vizioso".

Un abbondante consumo di carboidrati non integrali (perciò ad alto indice glicemico), come una colazione a base di merendine o di biscotti, provoca un innalzamento repentino della concentrazione di glucosio nel sangue. Quindi interviene l'insulina, tanto velocemente da provocare la cosiddetta "ipoglicemia reattiva".

Le conseguenze sono stanchezza, svogliatezza, sonnolenza, stati depressivi, improvvisa voglia di alimenti molto dolci che servirebbero a compensare l'abbassamento drastico e repentino della glicemia.

Questo causa ripetuti innalzamenti glicemici, rilasci di insulina e conseguenti ipoglicemie reattive.

Per evitare questo circolo vizioso, ecco alcuni consigli che ti permetteranno di gustare a pieno le dolci bontà del Natale:

  • Consuma in abbondanza verdura, in particolare ricca in fibre (insalata, spinaci, fagiolini...) per rallentare l'assorbimento intestinale di zuccheri semplici e complessi. Una sana abitudine è iniziare ogni pasto con una ricca porzione di insalata mista.
  • Non esagerare con pane e pasta, che in ogni caso dovranno essere integrali, ma compensa on un buon apporto proteico (pesce, carni magre, formaggi magri, legumi, uova...).
  • Scegli accuratamente le materie prime per la preparazione dei dolci: farine biologiche e integrali, cacao, frutta secca e miele equosolidali perché spesso di maggiore qualità, zucchero di canna biologico integrale o grezzo. Lo zucchero grezzo contiene meno saccarosio, è meno calorico, non contiene tracce di contaminanti dovute ai processi di raffinazione ai quali è sottoposto lo zucchero bianco, è più ricco di Sali minerali (calcio, fosforo, potassio, zinco, fluoro, magnesio) e Vitamine(A, B1, B2, B6, C).
  • Per quanto riguarda i dessert, la scelta migliore sono frutta e macedonie. Ma se proprio non riesci a rinunciare a pandoro e panettone, è d'obbligo la moderazione.
  • Per espiare i "peccati di gola", è sempre possibile far seguire alle abbuffate festive delle giornate di depurazione oppure fare delle sane e rilassanti passeggiate in compagnia di parenti e amici.

E ora, senza troppe remore o rimorsi, buone abbuffate!


Data di pubblicazione: 24/12/2013​


Panettone